• "ASCOLTA IL TUO CUORE.
    ESSO CONOSCE TUTTE LE COSE."

    Paulo Coelho
    L’alchimista

Claudia Martinelli

Wedding Planner

INSIEME è meglio

Chi sono? Eccomi qua, mi presento, questa sono io Claudia Martinelli. Sono una wedding planner ma sono anche una mamma imprenditrice e questo la dice tutta sui miei “super poteri” e sulle mia capacità di gestire il tempo e gli imprevisti.

Aiuto le coppie a vivere il periodo dell’organizzazione del loro matrimonio in maniera serena e senza stress per arrivare al grande giorno con più energia e senza inutili preoccupazioni.

Pianifico un percorso in cui i futuri sposi sono come viaggiatori su un treno che si godono comodamente il viaggio guardando dal finestrino. Una volta definita la meta (e che Meta!) non si affaticano e non si stressano pensando a come raggiungere la destinazione. Viaggiatori che non si preoccupano o meglio non si occupano di tutto quello che è necessario per pianificare il viaggio, come tappe e tempistiche. Viaggiatori che si lasciano guidare e hanno voglia di crescere in questa grande avventura.

Credo nelle persone e nella condivisione.
Ognuno è meraviglioso e ha molto da dare agli altri.

VOGLIO VIVERE IN UN MONDO DOVE TUTTI POSSANO VIVERE IN PACE,
RISPETTARSI E RISPETTARE IL PIANETA CHE CONDIVIDIAMO.

La mia storia

Sono nata il 19 marzo 1972 a Verona, sotto il segno dei Pesci.

Sono una persona fantasiosa, portata a pensare fuori dagli schemi, creativa. Già da piccolina esprimevo questa mia caratteristica seguendo corsi di pittura e sognando di diventare una stilista di moda, una fashion designer. Mio papà era sarto e io ero sempre in laboratorio con lui.

Sono estremamente sensibile soprattutto quando tengo molto a quello che sto facendo e alle persone che mi stanno accanto. Sono una grande pensatrice e mi faccio dei gran piani, ci penso molto prima di prendere una decisione.

Ho frequentato il liceo scientifico dove avevo una predilezione per matematica, amavo segretamente anche il latino, ma l’italiano non è mai stato il mio forte.

Dopo il liceo mi sono iscritta a Ingegneria Gestionale Università di Padova sede di Vicenza. Ho iniziato la mia vita da pendolare in treno. Ho conosciuto mio marito. Mi sono laureata il 20 maggio 1998.

Sono una inguaribile romantica e sognatrice, a volte mi devo costringere a mettere i piedi a terra. Nel mio lavoro di wedding planner unisco proprio queste capacità di saper sognare ma anche di saper realizzare il sogno.

Mi piace parlare e adoro intavolare discussioni su argomenti impegnativi ma apprezzo il silenzio. Sono molto empatica.

In generale mi piacciono molto le cose semplici . Less is more.

Mi sono sposata il 2 ottobre 1999. Ho indossato l’abito da sposa di mia mamma che avevo messo per gioco tante volte durante la mia adolescenza, ma anche prima. Un abito anni ’60 stile impero, semplicissimo, praticamente una tunica ma con un pizzo francese che adoravo.

A 31 e 34 anni sono nati i miei figli Leonardo e Lara.

La mia vita procedeva liscia se non per il fatto che non mi piaceva proprio il lavoro che stavo facendo.

Alla soglia dei 40 anni sono andata profondamente in crisi come donna e ho cercato di cambiare. E’ iniziato proprio allora il mio percorso di crescita personale e professionale che mi ha portata a diventare wedding planner, credere in un progetto e realizzarlo.

Preferisco un fallimento ad un rimpianto. Che poi un fallimento non lo è mai…perchè o vinco o imparo. Sono in cammino e credo in questo lavoro, non tornerei più indietro.

Il mio perché

Faccio questo lavoro per passione o forse per vocazione. Sono incredibile nel dare ascolto alle persone, nel cercare sempre la soluzione ideale, la migliore per chi sto aiutando. Mi emoziono per le cose semplici, amo creare rapporti veri.

Ho dedicato gran parte della mia vita allo studio e non ho ancora smesso (ma non  smetterò mai!), alla mia famiglia e ai miei figli. a cercare di capire la mia vera essenza e come migliorarmi ogni giorno.

Lavorando con me puoi aspettarti comprensione ed empatia, i miei modi gentili e sinceri ci faranno entrare subito in sintonia.

Svolgo molti ruoli come Wedding Planner: faccio la guida, la segretaria, la confidente, l’ingegnere, la creativa ma soprattutto sono una persona su cui contare sempre! Una persona a cui confidare anche le tue paure o angosce senza il timore di sentirti giudicata.

Credo fortemente che il mio lavoro sia importante perché sostiene la coppia in un periodo critico (lo è davvero). Il periodo dei preparativi è fitto di decisioni da prendere, di emozioni da gestire, di rapporti familiari da conciliare (ahh le mamme). Il mio aiuto può essere la svolta e trasformare un periodo stressante in coinvolgente e sereno permettendovi di gustarvi tutto il viaggio non solo la meta.

Mi piace molto la metafora del viaggio perché da proprio l’idea del beneficio che si può godere affidandosi al wedding planner. Se ci pensate senza un buon viaggio arrivereste a destinazione stanchi e non potreste godere pienamente il risultato degli sforzi, dell’impegno, del tempo impiegato per preparare tutto. Che spreco!

Sono qui per dirti, e lo farò spesso, che non sei sola, che mi piace accompagnarti, che amo il mio lavoro. Le vostre emozioni e il vostro amore sono il carburante, la vostra soddisfazione energia vitale per me.