stile e tema del matrimonio

Stile e tema del matrimonio sono la stessa cosa?

Per me l’arte come la natura sono grandissime fonti di ispirazione.

Quando visitai la prima volta il Musee d’Orsay a Parigi, rimasi molto colpita dal quadro di Claude Monet “La gazza”, un’opera che non conoscevo e che forse proprio per questo mi ha catturata più di altre già viste sui libri di scuola. Fu amore a prima vista tanto che nello shop del museo cercai il poster e lo comprai.

In quest’opera il bianco nelle sue mille sfumature è protagonista. Il bianco è luce, purezza e con la luce si trasforma e diventa grigio, azzurro e beige nelle loro molteplici sfumature. I marroni rimandano alla terra, alla sua concretezza e al radicamento, mentre i blu e i grigi sono più eterei, sfuggono, si mescolano, sono aria e cielo, sono materia e ombra.

“La gazza” è la palette di colori a cui mi sono ispirata per l’arredamento di casa mia. Amo molto il bianco, i colori neutri, i blu e i grigi con qualche tocco di colori caldi come la terracotta e il marrone. I colori di quest’opera e il loro equilibrio sono proprio i colori con i quali ho costruito anche il mio nuovo sito, è stata una scelta di pancia e solo dopo ho realizzato che fossero proprio gli stessi colori dell’opera di Monet.

Dite che quest’opera ha influenzato le mie scelte in fatto di stile?

Come negarlo ora che vi ho raccontato così tanto di me…

Tornando a quella che è la mia professione di wedding planner quando parlo di definizione dello stile e del tema del matrimonio non mi riferisco a qualcosa di esterno, ma preferisco partire dalla coppia, da come siete voi. Per capirlo parto da quello che vi piace o da quello da cui siete fortemente attratti, un’opera d’arte, una stagione con i suoi colori, un luogo speciale, una città, un film…

Lo stile è solo vostro e rappresenta ciò che siete. 

La coerenza del progetto con voi mi sta molto a cuore, perché solo così potete rendere il vostro evento unico come unici siete voi. Non mi piacciono le copie anche se ben fatte, preferisco comunque gli originali.

La definizione dello stile dell’evento è fondamentale per iniziare la fase di ricerca dei fornitori adatti, a partire dalla ricerca location.

Per stile si intende l’impronta che si vuole dare al matrimonio.

Lo stile può essere, rifacendosi alle categorie stereotipate: classico, moderno, vintage, rustic, provenzale, boho, botanical,  ecc. Vi dicono qualcosa questi termini? no? Molto spesso solo gli addetti ai lavori conoscono le caratteristiche principali che distinguono uno stile dall’altro. Comprendere quello che più vi piace mi aiuta a capire meglio quale si avvicina di più al vostro stile personale e può essere un buon punto di partenza per definire un progetto su misura per voi.

Non avete ancora le idee chiare? Vi piacciono tutti?

Lavoro allora in un altro modo, con una idea di base di cosa probabilmente non vi piace proprio (a volte è più facile dire quello che non piace), propongo una selezione di locations che sono in linea con le vostre esigenze (budget, numero di ospiti, stagionalità) e mano a mano affino il grado di comprensione del vostro stile personale. Sicuramente scegliete qualcosa che è nelle vostre corde e questo mi permette di capire come orientarmi nelle successive ricerche. Il punto di partenza in questo caso diventa la location sulla quale si costruisce tutto il progetto.

Ma stile e tema sono la stessa cosa?

No, mentre per stile si intende allora l’impronta che si vuole dare al matrimonio, il tema è caratterizzato da uno o più elementi che si ripetono e caratterizzano ogni aspetto del progetto allestimento. Un filo conduttore, il famoso fil rouge, che si riconosce nei dettagli di tutto il matrimonio dalle partecipazioni al momento culminante del taglio della torta. Può essere semplicemente un colore o una palette di colori, un elemento che vi contraddistingue, una vostra passione, ciò che vi accomuna.

Il tema definisce lo stile rendendolo ancora più unico.

La definizione dello stile e del tema del tuo matrimonio è uno dei mini servizi che ho pensato di offrire sganciandolo da quella che è l’organizzazione completa. Puoi continuare ad organizzare il tuo matrimonio in autonomia acquistando solo il o i mini servizi di cui hai bisogno per procedere. Leggi quali sono i mini servizi qui.